Mariaelena Mondelli     

Autori


    Avevo gia sottoposto la mia storia a parenti e amici che ritenevo competenti per giudicarla criticamente e avevo ottenuto riscontri più che positivi, ma mi sentivo ancora insicura, incerta, inquieta. Cercavo un editor e alla fine ho trovato un'amica che con molta pazienza mi ha suggerito ciò di cui avevo bisogno per allontanare ogni genere di 'ansia da prestazione' e per lasciarmi andare al puro bisogno di scrivere.
    Grazie
Chicca Grenti        


    Ho sempre affidato le mie 'creature neonate' a Mariaelena, prima di proporle alle case editrici, per un editing preliminare, che peraltro è sempre stato veloce, efficace e poco invasivo.
Le ho chiesto consulenza anche per la scelta degli editori a cui proporre il manoscritto e un parere nella fase di messa a punto della copertina e del formato finale del libro. In un settore difficile come questo, può bastare un piccolo errore per mandare all'aria un intero progetto.
Perciò i giudizi di una persona esperta come lei, che conosce bene il mercato, i gusti dei lettori e le tendenze delle case editrici, per me sono sempre stati indispensabili.
Isabella Rampini        


    Tenevo nel cassetto il manoscritto del diario di un viaggio fatto molti anni addietro. Glielo mandai per una valutazione perchè mi era venuta l'idea di stamparne alcune copie da regalare ai compagni di quell'avventura.
Fu incoraggiante, ma impietosa: dispersivo nell'intreccio, lacunoso nella trama, scorretto. Però l'idea e l'entusiasmo narrativo erano 'emozionanti e coinvolgenti', tanto che sarebbe stato 'un peccato buttarli via'.
Ho ripreso in mano il mio diario di viaggio e l'ho totalmente rivisto lasciandomi guidare da quello che c'era di buono: l'emozione e il coinvolgimento. Pensavo di stampare solo le copie per gli amici, ma mi sono dovuto ricredere...
Giulio Sarti